• Telefono: 035 48 72 288
  • Email: info@acrambiente.it
  • Pronto intervento: 7/7 H24

Focus

Insetti delle derrate alimentari: quali sono e che caratteristiche hanno?

Gli insetti delle derrate alimentari rappresentano un vero e proprio pericolo in ambito industriale e commerciale.

Chi opera nel settore alimentare, perciò, deve tenere in considerazione i rischi legati a una possibile infestazione: questi, infatti, possono mettere a repentaglio non solo la produzione ma anche la salute dell’uomo. Per saperne di più e ottenere supporto specializzato, non bisogna far altro che contattare gli esperti di A.C.R.

Gli Anobidi

Piccoli e di forma cilindrica, con antenne dentate, gli Anobidi sono una famiglia di coleotteri che include specie piuttosto nocive. Le larve, spesso indicate con il nome di tarli, perforano il legno causando danni decisamente consistenti. Tra gli Anobidi, bisogna annoverare lo Stegobium paniceum che predilige il frumento e le derrate alimentari prodotte con farina: questo insetto, quindi, può distruggere le scorte di pane, pasta, biscotti. Le larve agiscono soprattutto di notte e raggiungono lo stadio adulto nel mese di maggio; l’insetto porta avanti l’opera intrapresa dalla larva, continuando a danneggiare le derrate alimentari.


Il Cappuccino

Il Cappuccino è un coleottero marrone scuro, lungo dai 2,5 ai 3 cm e dal corpo sottile: questo insetto è un abile volatore e conclude il suo ciclo vitale nel giro di un mese. Il Cappuccino vive all’interno dei magazzini e in altri ambienti di industrie alimentari: la larva dell’insetto, infatti, attacca prevalentemente i semi di qualsiasi tipo.

Il Cryptolestes

Coleottero di colore rossiccio e dal corpo piatto e lungo non più di 2 mm, il Cryptolestes è in grado di deporre dalle 20 alle oltre 300 uova. Le larve attaccano i chicchi che sono già stati aggrediti in precedenza da altri parassiti: questo insetto, nello specifico, rappresenta un pericolo per chi produce e conserva i cereali, la frutta secca e altre simili dettare alimentari. Per completare il ciclo di sviluppo, il Cryptolestes ha bisogno d un’umidità relativa superiore al 40%; fare riferimento a un’azienda di disinfestazione, perciò, significa poter modificare le condizioni ambientali in modo da impedire la proliferazione di questi parassiti.

Il Dermeste del lardo

Lungo circa 8 mm, il Dermeste del lardo (Dermestes lardarius) è un insetto di colore bruno che presenta una striscia gialla con puntini neri. Questo parassita è celebre per essere uno dei principali pericoli per le derrate alimentari. L’insetto adulto agisce soprattutto di notte e durante la primavera andando a distruggere le derrate alimentari.

La tignola

Conosciute con il nome di Piralidi, le Tignole appartengono all’ordine dei Lepidotteri e sono presenti in Italia in circa 500 specie, alcune delle quali risultano decisamente pericolose. La tignola fasciata del grano (Plodia interpunctella) presenta ali di colore bianco o giallo e trova rifugio nei depositi di farina di mais o di grano. Proprio per questa ragione, l’insetto è conosciuto anche come tarma della farina di mais. La tignola grigia della farina (Ephestia kuhniella) esce esclusivamente di notte e depone le uova su derrate alimentari, quali farina, funghi secchi e cioccolata.

Il Pidocchio dei cereali

Indicato con il nome scientifico di Liposcelis, il Pidocchio dei cereali è un insetto che appartiene all’ordine degli Psocotteri. Questo parassita trova rifugio nei magazzini dove vengono conservate le dettare alimentari nonché all’interno di mulini e pastifici.

Il tribolium

Il tribolium Coleottero piatto, sottile, di colore marrone bruno lucido, misura 3-4 mm; il capo, la parte superiore del torace e le elitre sono densamente decorati con minuscoli puntini. Non vola. Le larve misurano 3-5 mm, di colore giallo-marrone, sono mobili e si cibano molto a lungo prima di impuparsi. Il ciclo vitale completo si può compiere in circa 7-12 settimane. L'adulto può vivere fino a tre anni. Dove vive. Nei magazzini e nelle industrie alimentari. La larva infesta una grande quantità di derrate: semi, farine, chicchi macinati, spezie, nocciole e frutta secca, ecc.

  • Plodia
  • Tignola
  • Tribolio
  • Plodia

  • Tignola

  • Tribolio

ACR Ambiente

Il tuo habitat in buone mani

Leader nei settori Pest Control, Pest Management, igiene ambientale e servizi integrati, ACR rappresenta un punto di riferimento nel campo della salute ambientale e delle disinfestazioni.